La megastruttura del grattacielo

Cinque di sette.

Il super luogo è la base di partenza per la nuova città. Il super luogo ospita i nodi-piedi della megalopoli. I super luoghi generano l’interconnessione tra le parti. I super luoghi sono costituiti dall’insieme degli organismi culturali e della creatività, dalle parti non più in uso e delle aree residuali. Questo insieme va a comporre quella porzione di città che oggi ci offre la possibilità di cominciare la rigenerazione urbana. Il network di questi super luoghi, anche al di fuori dell’ambito urbano, è il bus della megalopoli mentre il nodo-piede è l’architettura dell’hardware. Staccato il processore – la megalopoli con la sua strutturazione delle residenze, delle industrie e del tempo libero – ciò che rimane è privo di vita e può essere nuovamente ricostituito. Questi organismi sono generati dall’estrusioni quasi infinita verso il cielo del lotto e hanno la forma fisica di torri isolate e/o aggregate; ibridi colossali che attraversano territori enormi senza frontiere, che regolano attraverso la stessa struttura le questioni architettoniche ed urbane. Possiamo immaginare l’organismo come un contenitore vuoto, un’esile struttura che circoscrive spazi interni nei quali funzioni si ammassano, disgregano e collassano per generare il giusto mixitè. Ogni spazio-livello è trattato come se gli altri non esistessero. La mistificazione della riproduzione del mondo esteriore al suo interno ha inizio. Il grattacielo è considerato come una città nella città. Il grattacielo cui attribuiamo una certa massa critica diviene monumento; come monumento non rappresenta un ideale ma non può evitare di diventare un simbolo per quanto è grande. Il grattacielo per l’Architetto rappresenta la mediazione e compromissione dello spirito dell’utopia con il dato concreto, per progettare alternative, di realizzazione sociale – l‘incontro con il mondo – sia di realizzazione dello stesso soggetto – l’incontro con se stessi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: