Carta Geologica del Comune di Roma

pour parler

La prima carta geologica del centro di Roma è del 1850 a cura del naturalista e geologo romano Giuseppe Ponzi; la carta geologica e storica del bacino romano – disegnata sulla scorta di quella pubblicata da Giovanni Battista Brocchi nel 1820 nell’opera intitolata “Dello stato fisico del suolo di Roma“. Il Ponzi si propone infatti con la sua “Memoria” di aggiungere alle osservazioni diligenti del Brocchi la storia fisica del bacino di Roma, di cui descrive i cambiamenti che ne trasformarono l’aspetto dall’era diluviana “fino ai tempi storici“.

In fondo, geologicamente parlando, il TEVERE è CAVO!

old-rm

Carta Geologica del Comune di Roma – scala 1:50.000 – stampa 2008 (a cura della Protezione Civile, di Roma Capitale, Università di Roma Tre e Regione Lazio)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: